Merano Wine Festival 7-10 novembre un appuntamento per gourmet

Dal 7 al 10 novembre anche quest’anno sarà di scena la 23 edizione del Merano Wine Festival. Una manifestazione che si è da sempre differenziata per aver sposata la logica della qualità mantenendo fede nel corso degli anni. Grandi aziende e grandi vini si danno appuntamento ogni anno in questa prestigiosa location nel cuore di Merano per far bella mostra di sé e per soddisfare anche i palati più esigenti. Quest’anno il ricco programma prevede la presente di oltre 500 aziende vinicole tra nazionali ed internazionali. 100 aziende italiane di alta gastronomia selezionate accuratamente dall’appassionato e competente lavoro di 10 commissioni di assaggio.

La sede dell’avvenimento è il magnifico palazzo Kurhaus, costruito nel 1874 dall’architetto Josef Czerny.  Nel grande salone del Kursaal è situato lo spazio più ampio dove  vengono presentati e degustati i vini. Nel palazzo vi sono parallelamente in zone attigue altre stimolanti e accattivanti iniziative delle quali riportiamo una breve descrizione.

Cult2014. Una novità assoluta nel panorama delle manifestazioni dedicate al vino. Presenta in contemporanea i 40 produttori di vino ritenuti tra coloro che hanno partecipato storicamente alla formazione della cultura del vino in Italia. Solo 250 i posti disponibili

Culinaria. Un viaggio tra i migliori e più esclusivi della grande tradizione gastronomica italiana ed internazionale.

Chef’s Challenge. Lo spettacolo innanzi tutto. La moda dello show-cooking dove gesti e le scelte di grandi cuochi attirano e stupiscono tutti gli amanti del buon mangiare..

Beer Passion: Selezione di birre artigianali scelte nel vasto panorama esistente in Italia, che ha elevato la birra a un ruolo importante e apprezzato del settore delle  bevande.

Club Excellence: Il meglio della produzione vinicola mondiale. Particolareggiato lavoro che ha permesso di individuare le chicche di tutto il mondo

Wine Master Classes: Accompagnare, con competenza e passione, mediante  degustazioni guidate, la conoscenza di vini prestigiosi.

GourmetArena: la tensostruttura di 300 metri che costeggia il Kurhaus sede della proposta food e dell’attrezzetura da cucina, il luogo imperdibile per tutti i golosi.

Solo per il giorno venerdì 7 novembre primo giorno del Merano WineFestival, sarà di scena bio&dynamica, rassegna di cantine che praticano viticoltura biologica, biodinamica e/o naturale. L’evento, nato nel 2005, è giunta quest’anno alla nona edizione, presenta al pubblico ben 60 vignaioli, italiani ed europei, che hanno scelto di coltivare le loro vigne e produrre i loro vini con criteri dettati dalla salvaguardia del territorio e della genuinità del prodotto.

Vi segnalo altre iniziative degne di note come il forum indetto venerdi  7 che verterà sul tema:

Italia, quo vadis? La contraffazione dei prodotti dell’eccellenza alimentare italiana ci costa 60 miliardi l’anno e 300.000 posti di lavoro

Un forum per stabilire a che punto siamo. Dai marchi di tutela al turismo, dagli eventi enogastronomici ai territori e le loro infinite potenzialità.

Alle 16.30 un confronto tra grandi protagonisti del settore moderato da Bruno Vespa. Introduce le tematiche Helmuth Köcher.

Inoltre

Focus on Romania

Romania, patria di Dioniso. I vini, rappresentano le 15 aziende più importanti di un’area vitivinicola che porta con sé almeno 6000 anni di storia.

Per maggiori informazioni www.meranowinefestival.com

Rispondi